Vinitaly anticipa l’appuntamento

Il 2015 sarà un anno speciale per l’immagine del vino italiano nel mondo, con i riflettori accesi dell’Expo di Milano. E’ quanto afferma una nota di Veronafiere, organizzatrice della fiera internazionale Vinitaly e anche impegnata nella realizzazione del Padiglione vino ad Expo. In vista di Expo, Veronafiere ha appunto “riorganizzato e ampliato il suo calendario degli eventi dedicati al vino in Italia e all’estero, per renderli sinergici con il grande appuntamento milanese”. Vinitaly si svolgerà dal 22 al 25 marzo, con un’anticipazione da aprile a marzo.

In contemporanea si svolgerà Sol&Agrifood ed Enolitech. Il 21 il ‘prologo’ con OperaWine. Cambia anche la programmazione di Vinitaly and the City, il FuoriSalone serale di Vinitaly. L’evento, che si svolgerà per la prima volta all’aperto nelle piazze storiche della città di Verona, è in calendario dal 19 al 24 marzo: “6 giorni al posto dei 2 dello scorso anno – osserva Veronafiere – per dare ai winelover e agli operatori in arrivo da tutto il mondo più tempo per scoprire il gusto e la qualità dell’enogastronomia italiana”.

Presentazione speciale di Vinitaly a New York il 2 febbraio nel corso dell’Italian Wine Week organizzata dall’Ice, mentre un’altra presentazione di Vinitaly e del Padiglione “Vino – A taste of Italy” verrà fatta il 19 febbraio sempre a New York durante il Gala Italia dell’Italian Wine & Food Institute, di cui Vinitaly è partner. Eccezionalmente, in occasione dell’Esposizione Universale di Milano, il Concorso Enologico Internazionale si svolgerà dopo Vinitaly – dal 12 al 16 aprile -, non prima come tradizione.